CACUOCCIULI AMMUDDICATI ( CARCIOFI AMMOLLICATI Stampa

Grazie a rosanero di Palermo !!

 

 carciofi%20in%20tegame[1] 

PIATTO PRETTAMENTE PALERMITANO

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

N° 8 carciofi;

N° 1 limone;

N° 20 cucchiai di mollica di pane semi raffermo, se casareccio ancora meglio;

g. 60 passolina e pinoli;

Cl 70 olio extra vergine di oliva;

N° 1 cipolla piccola;

un bel ciuffo di prezzemolo;

N° 2 cucchiai di pecorino o caciocavallo grattugiato;

sale e pepe quanto basta.

PREPARAZIONE:

Preparate una ciotola che possa contenere tutti i carciofi,riempitela di acqua, tagliate in 2 parti il limone, pulite i carciofi togliendo le foglie più dure, lasciando il gambo lungo da 2 a 2,5 cm, tagliate la parte superiore dei carciofi contenente le spine, allargate le foglie, avendo cura di togliere il fieno dalla parte centrale, strofinate il limone per tutta la superficie dei carciofi, poneteli nella ciotola con l’acqua, in una padella versate Cl. 50 di olio d’oliva, grattugiate la cipolla, lasciate dorare leggermente, mettete il pan grattato, dopo aver lavato la passolina ed i pinoli, aggiungeteli nella padella, salate e pepate, fate raggiungere una leggera doratura ed aggiungete il prezzemolo dopo averlo finemente tritato, spegnete il fuoco, aggiungete il pecorino o il caciocavallo, mescolate per bene; preparate un tegame che possa contenere tutti i carciofi, prendete i carciofi una ad una, allagate le foglie, riempite di pan grattato precedentemente dorato, ponete nel tegame facendo poggiare dalla parte del gambo nel fondo tegame, se rimane spazio riempitelo con delle patate dopo averle pelate, pulite la parte più tenera del gambo che avete tolto dai carciofi, fatelo a pezzi di 3, 4 cm ed aggiungetelo nel tegame, riempite di acqua fino a toccare la base dei carciofi, versate l’olio rimasto, mettete sul fuoco coprendo con coperchio il tegame e lasciate cuocere per 20, 25 minuti circa. Servite dopo aver fatto riposare un po’. Buon appetito N. B.: se preferite, potete mettere un pezzetto di sarda salata per ogni carciofo tenendo presente che aumenta di sale quindi attenzione a non fare tutto salato.



Condividi questa ricetta con i tuoi amici: