Arancine

  • Avatar
  • su 25 Ottobre 2015
  • 46 Visite
Avatar

Grazie a Vanessa Zeta

INGREDIENTI :

  • 400 grammi  riso Roma;
  • 1  litro di  acqua;
  • 40 grammi di  burro;
  • 1 foglie di alloro; ( io non lo messa )
  • Noce moscata
  • 1  dado vegetale;
  • 1 bustine di zafferano

PREPARAZIONE:

ho fatto cuocere  il riso, insieme al  burro, un pizzico di noce moscata, il dado, e lo zafferano, mescolate fino allo scioglimento del burro, del dado, lasciate sul fuoco fino all’assorbimento di tutta l’acqua, a quel punto il riso sarà cotto, lasciate raffreddare.

RIPIENO PER le  ARANCINE

400 grammi  tritato scelto di vitello;

mezza  cipolla, 1 carote, 2 gambi di sedano,200 cc. Di salsa di pomodoro, mezzo bicchiere di vino bianco secco, noce moscata, 3 etti  di pisellini primavera surgelati , 30 cc olio extravergine di oliva, sale pepe quanto basta.

1 mozzarella

PREPARAZIONE:

In un tegame, grattugiate la cipolla, le carote, il sedano,versate l’olio extravergine di olive, mettete sul fuoco e lasciate appassire, aggiungete il tritato, lasciatelo soffriggere, versate il vini e lasciate sfumare, versate la salsa di pomodoro, dopo avere cotto a parte i pisellini, aggiungeteli, aggiungere un pizzico di noce moscata, aggiustate di sale e pepe quanto basta e lasciate cuocere, avendo cura di ottenere un ragù più asciutto possibile,

INGREDIENTI PER CONFEZIONARE LE ARANCINE :

pan grattato finemente grattugiato;

Farina doppio 0, acqua, per formare una lega.

PREPARAZIONE DELLA LEGA:

In una ciotola versate tanta acqua e tanta farina, scioglietela ed ottenete una lega  densa per legare le arancine. Mano a mano che finisce aggiungete dell’altra farina e dell’altra acqua.

PASSIAMO ADESSO ALLA CONFEZIONE DELLE ARANCINE:

Dopo avere raffreddato il riso ( io lo fatto  a cuocere la sera prima), mettete nel palmo della mano inumidita per non farlo attaccare tanto riso per formare una pallina poco più grossa di una pallina da tennis, allargate per bene, aggiungete un cucchiaio del ragù con i pisellini e un pezzetto di mozzarella , chiudete la pallina, passatela nella lega già preparata in precedenza, in un vassoio versate il pan grattato, e passate l’arancina dopo averla passata nella lega, abbiate cura di non farla aprire, maneggiate con cura, ponete in un vassoio. Quando avete confezionato tutte le arancine,

in una friggitrice o tegame, versate dell’ olio di semi quanto basta a coprire le arancine, e quando bollente ( non fumante) ripassate una ad una le arancine nel pan grattato e ponetele a friggere, appena ben dorate, passatele in una pirofila dopo aver messo della carta assorbente.

Per ricetta uguale ma per un quantitativo maggiore vedi anche la ricetta pubblicata da rosanero che trovi qui.

Tag Ricetta:
Categorie delle ricette:
Primi

Lascia un commento

Da non perdere! ricette casuali ..

Questo sito utilizza cookie. Continuando a utilizzarlo, si accetta l’utilizzo dei medesimi. Per ulteriori informazioni, anche sul controllo dei cookie, leggi qui: Privacy Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: