CAPONATA DI MELANZANE (TIPICA PALERMITANA)

  • Avatar
  • su 23 Luglio 2010
  • 24 Visite
Avatar

Da Palermo un’altra ricettina ,inviata da rosanero48….grazie!

 

 

P1010073-781905

INGREDIENTI:

N° 6 melanzane di stagione (non di serre)

N° 2 grosse cipolle bianche

Olio di semi quanto basta per la frittura delle melanzane

N° 1 grosso sedano

kg. 0,500 di olive verdi

litri 0,750 di salsa di pomodoro fresco

Olio di oliva 100 cc

una manata di capperi salati

mezzo bicchiere (formato vino) di aceto di vino

zucchero quanto basta

sale e pepe quanto basta

Procedimento:

Lavare, pulire le melanzane senza sbucciarle, tagliarle a spicchi di 4 per lungo e poi a pezzetti da cm 2,5 a 3, se le melanzane sono grosse fate più di 4 spicchi, una scodella e cosparsi di sale, lasciatele per qualche oretta, versiamo abbondante olio di semi in una padella fate riscaldare bene e friggete le melanzane, mettetele in una grossa pirofila.

Snocciolate le olive, tagliateli in 2, o anche in 4 parti metteteli in una ciotola;

Pulite il sedano,, togliete le foglie, tagliate a pezzetti di 2 cm, mettete in un tegame e bollite a tre quarti cottura, dopo bollito scolatelo e mettetelo in una ciotola;

affettate le cipolle, in un tegame grande mettete l’olio di oliva, riscaldate e dorate la cipolla, aggiungete il sedano precedentemente cotto, aggiungete le olive snocciolate, dopo avere dissalato i capperi aggiungeteli, lasciate amalgamare ed aggiungete la salsa di pomodoro, salate è pepate a gusto, lasciate cuocere, aggiungete l’aceto, mescolate per bene, mettete dello zucchero a formare un agrodolce, aumentate l’aceto e lo zucchero a gusto , si deve sentire l’agrodolce;

Unite il tutto alle melanzane fritte poste nella pirofila, lasciando un pò di condimento per versarlo sopra dopo avere mescolato tutto, lasciare raffreddare è gustare. Buon appetito

Categorie delle ricette:
Secondi

Lascia un commento

Da non perdere! ricette casuali ..

Questo sito utilizza cookie. Continuando a utilizzarlo, si accetta l’utilizzo dei medesimi. Per ulteriori informazioni, anche sul controllo dei cookie, leggi qui: Privacy Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: