SPIEDINI DI CARNE( involtini) ARROSTITI ALLA CARBONELLA

  • Avatar
  • su 30 Luglio 2010
  • 30 Visite
Avatar

E per chi ama poco il pesce ,ecco gli involtini di carne :)) .Grazie  rosanero!! 

involtini di car 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

Kg. 0,500 di fesa di vitello tagliata a fettine di cm. 3, 5 per 6 dopo battute

Pan grattato quanto basta per riempire gli involtini preferibilmente semi tostato e di pane casareccio

N° 3 cipolle di cui 2 medie 1 grossa Kg.

0,50 di pecorino grattugiato

Kg. 0,150 di passolina e pinoli

cc. 150 olio extra vergine di oliva

tante foglie di alloro quanti sono gli involtini

tante striscioline di lardo di colonnata o pancetta sottili, quanti sono gli involtini

sale, pepe quanto basta

Preparazione:

In una padella mettete dell’olio extra vergine di oliva, aggiungete le 2 cipolle medie dopo averle finemente tritate,

fate leggermente rosolare, aggiungete il pan grattato,( lasciatene da parte un pochino  per passare poi gli involtini) ,

salate e pepate a piacimento,

fate rosolare per bene, fate attenzione a non bruciarlo,

dopo avere lavato la passolina ed i pinoli aggiungeteli,

quando rosolato aggiungete il pecorino e mescolate per bene,

allargate le fettine ad una ad una, mettete della mollica precedentemente rosolata,

lavate l’alloro, affettate a larghe fette la grossa cipolla,

tagliate le fettine di lardo o di pancetta a misura degli involtini,

dopo procurato degli spiedini, infilzate nell’ordine seguente:

una foglia di alloro, una fetta di cipolla, una di lardo o pancetta,

un involtino, in ogni spiedino infilzate da 6 ad 8 involtini, chiudete con la fettina di lardo, cipolla, alloro.

Confezionati tutti gli spiedini, mettete in un piatto piano l’olio rimasto,

passate gli spiedini da tutte e 2 le parti uno ad uno nell’olio e poi passateli nel pan grattato che avete messo da parte senza rosolato.

Preparate della carbonella accesa ed a fuoco lento, mettete ad arrostire, girateli spesso per non bruciarli, se non avete disponibilità di carbonella, infornateli al fono con temperatura di 280 gradi, appena arrostiti servite e gustate. Buon appetito

Categorie delle ricette:
Secondi

Lascia un commento

Da non perdere! ricette casuali ..

Questo sito utilizza cookie. Continuando a utilizzarlo, si accetta l’utilizzo dei medesimi. Per ulteriori informazioni, anche sul controllo dei cookie, leggi qui: Privacy Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: